Portabici per il portellone posteriore della tua auto

portabici

Vuoi portare la tua bici sempre con te? Non puoi o non vuoi farne a meno? Il modo migliore per farlo è acquistare il giusto portabici dell’azienda Fabbri s.r.l.

Portabici per 2 biciclette

L’azienda Fabbri

Nel tempo si è specializzata nel settore del portaggio, ovvero degli accessori adibiti al trasporto di oggetti per il tempo libero e per il lavoro diventando un punto di riferimento in Europa per le soluzioni di costruzioni innovative proposte. Offrono una vasta gamma, grazie ai modelli studiati nel tempo e con l’esperienza acquisita. Dalla fondazione di questa azienda ad oggi hanno assicurato continuità ad una gamma di prodotti altamente qualificati con il supporto dei propri tecnici e collaboratori giovani esperti. I prodotti Fabbri sono al 100% Made in Italy, che è sinonimo di qualità e sicurezza, che hanno permesso nel tempo di divenire fornitore qualificato per la linea accessori di diverse e prestigiose case automobilistiche.

Portabici per fuoristrada

I portabici da auto possono essere raggruppati in tre categorie:

 

  1. Portabici per il tetto dell’automibile
  2. Portabici per il gancio di traino dell’automobile
  3. In fine il portabici per il portellone posteriore dell’automobile.

 

Noi vi proponiamo i portabici per il portellone posteriore dell’automobile. Si tratta di un sistema che tramite ganci e fascette si attacca alle fessure dell’automobile in corrispondenza del portellone posteriore. Adatto soprattutto a chi non ha un’automobile con gancio di traino. Potrete guardare e leggere le caratteristiche di  un portabici posteriore per due biciclette, portabici per tre biciclette, portabici per monovolume  ed in fine i portabici per fuoristrada.

Vantaggi:
  1. Costano poco
  2. Una volta montati è facile caricarci sopra la bici
  3. Una volta scaricata la bici, possono essere ripiegati e occupare un ingombro minimo
Svantaggi:
  1. Si necessita di porre molta attenzione per effettuare un montaggio corretto e sicuro
  2. La bici, che va appesa per il tubo orizzontale del telaio, dev’essere ben in equilibrio
  3. Ostacolano la visuale posteriore e allungano il veicolo
  4. Ricordatevi di usare il cartello carichi sporgenti per non incorrere in multe
  5. Una volta che il portabici è montato, non è più possibile aprire il portellone posteriore

Portabici posteriore per auto areagroup

Ricordati di:

  • Togliere tutti gli accessori dalla bici prima di caricarla (borraccia, contachilometri), per evitare che si stacchino e caschino in seguito a qualche buca o dislivello della strada.
  • Fissate bene le bici e inserite del materiale per assorbire i colpi nelle zone più delicate.
  • Dopo qualche chilometro, ricontrollate che le bici siano fissate bene anche dopo l’assestamento iniziale.
  • Se avete una bici con telaio in carbonio fate molta attenzione a non sottoporre il telaio a stress eccessivo.
  • Controllate bene quali portabici sono compatibili con la vostra automobile: non tutte le automobili possono montare tutti i tipi di portabici.